fbpx
CMD Centro Medico è una struttura sanitaria polivalente che da trent’anni propone soluzioni avanzate a Utenti Privati, Aziende Pubbliche e Private, Società Agonistiche e Dilettantistiche e ai Beneficiari di Piani di Welfare Aziendale.

LA SPEZIA, Via Fratelli Rosselli 24/26

Lun-Ven: 7.30-12.30 e 15.30-19.30 Sab: 8.00-12.30
prenotazioni.spezia@cmdcentromedico.it

SANTO STEFANO DI MAGRA, Via Zara 2

Lun-Ven: 7.30-13.00 e 14.00-19.30 Sab: 8.30-12.00
+39 0187 632280
info@cmdcentromedico.it

La Spezia

Santo Stefano di Magra (SP)

Firenze

+ 39 0187 632280

+ 39 0187 632280

+39 055 0208919

prenotazioni.spezia@cmdcentromedico.it

info@cmdcentromedico.it

prenotazioni.firenze@cmdcentromedico.it

Title Image

COVID-19 e immunità: come funziona

Un’infezione è come un’invasione straniera. Gli invasori sono i virus.

L’invasione inizia con un’incursione, all’inizio nessuno si accorge della presenza dei nemici. Appena penetrati i virus iniziano ad incrementare di numero reclutando nuove milizie, aumenta così la carica virale.

Dopo un periodo che va da 2 a 14 giorni, detto periodo di incubazione, i virus si scatenano iniziando a distruggere e danneggiare l’organismo. Compaiono così i primi sintomi: febbre, tosse, diarrea… polmonite, ecc.

L’esercito di difesa, cioè il nostro sistema immunitario cattura qualche virus nemico e inizia a preparare le contromisure, ma per sviluppare armi efficaci ci vuole tempo. Dopo circa una settimana dal contagio le prime armi sono pronte: i prototipi sono le IgM. Poco dopo sviluppiamo una super arma: le IgG. Le IgG finalmente sono i grado di scovare ed eliminare gli invasori (virus).

E La guerra è vinta.

In condizioni di stabilità le difese calano fino a scomparire. Prima scompaiono le IgM, poi le IgG.

Ricapitolando, ci sono 5 fasi:

  1. All’inizio il virus è presente solo in poche unità e, anche se lo cerco con i tamponi, non lo si trova.
  2. La carica virale aumentata e con i tamponi posso individuare il virus.
  3. È la fase della guerra, ritroviamo sia il virus su tampone sia le IgM e IgG tramite test sierologici
  4. Infine vittoria, non troviamo più il virus ma troviamo i resti delle nostre difese cercando le IgM e le IgG con i test sierologici.
  5. Iniziamo a smilitarizzare: prima scompaiono le IgM e poi le IgG.

Fintanto che c’è il virus nel nostro organismo, siamo contagiosi. Siamo contagiosi da qualche giorno prima del primo sintomo fino a qualche giorno dopo l’ultimo sintomo.

E gli asintomatici? Anche negli asintomatici si attraversano queste quattro fasi. È solo più difficile individuarle.