CMD Centro Medico è una struttura sanitaria polivalente che da trent’anni propone soluzioni avanzate a Utenti Privati, Aziende Pubbliche e Private, Società Agonistiche e Dilettantistiche e ai Beneficiari di Piani di Welfare Aziendale.

LA SPEZIA, Via Fratelli Rosselli 24/26

Lun-Ven: 7.30-12.30 e 15.30-19.30 Sab: 8.00-12.30
prenotazioni.spezia@cmdcentromedico.it

SANTO STEFANO DI MAGRA, Via Zara 2

Lun-Ven: 7.30-13.00 e 14.00-19.30 Sab: 8.30-12.00
+39 0187 632280
info@cmdcentromedico.it
Title Image

Prof. Giuliano Mariani

Home  /  Medicina Nucleare   /  Prof. Giuliano Mariani

Prof. Giuliano Mariani

CMD centro medico

+ 39 0187 632280

prenotazioni@cmdcentromedico.it

Specialista in Medicina Generale, Medicina Nucleare, Nefrologia Medica, e Radiologia.

Dal 1974 al 1982 Assistente di Ruolo in Clinica Medica presso l’Università di Pisa.
Fra il 1974 e il 1978 “Expert Consultant” e “Visiting Scientist” presso il National Cancer Institute, National Institutes of Health, Bethesda (Maryland, USA).
Dal 1982 al 1993 Professore Associato in Patologia Specialie Medica e in Medicina Interna presso l’Università di Pisa.
Dal 1986 al 1990 “Visiting Professor” e “Lecturer” presso la Harvard Medical School di Boston (Massachusetts, USA).
Dal 1994 al 2001 Professore Associato di Medicina Nucleare, Direttore del Servizio Medicina Nucleare, e Direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina Nucleare dell’Università di Genova.
Dal 2001 al 2014 Professore Ordinario di Medicina Nucleare, Direttore del Centro Regionale di Medicina Nucleare, e Direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina Nucleare dell’Università di Pisa.
Ha svolto attività di studio e ricerca presso l’Istituto di Fisiologia Clinica del CNR di Pisa.
Dopo iniziali studi di farmacocinetica con traccianti radioattivi sulla fisiopatologia del metabolismo delle proteine plasmatiche, di ormoni, e di altre molecole di interesse biologico in pazienti con malattie diverse, gli interessi si sono allargati a praticamente tutte le applicazioni diagnostiche e terapeutiche della Medicina Nucleare. Particolare attenzione è rivolta alle problematiche di diagnostica e terapia delle tireopatie (in ambito sia oncologico sia non oncologico), come pure alle applicazioni della chirurgia radioguidata (in particolare la tecnica del linfonodo sentinella in pazienti con carcinoma mammario o con melanoma cutaneo), e più in generale alle tecniche diagnostiche con tecnica ibrida (PET/TC e SPECT/TC).
Responsabile di importanti progetti di studio e ricerca in ambito nazionale e internazionale; in particolare, ha collaborato con prestigiosi enti come il National Cancer Institute di Bethesda (Maryland, USA), l’Associazione Euratom (Bruxelles, Belgio), la Harvard Medical School (Boston, Massachusetts, USA), l’University of Nebraska Medical Center (Omaha, Nebraska, USA), e il Memorial Sloan-Kettering Cancer Center (New York, New York, USA). Inoltre, come “Expert Consultant” dell’International Atomic Energy Agency (IAEA, Vienna, Austria), il Prof. Mariani ha contribuito a corsi pratici e teorici di aggiornamento, borse di studio, progetti di ricerca, e sviluppo di programmi di tele-medicina e di insegnamento a distanza in collaborazione con enti accademici e sanitari in Albania, Algeria, Cile, Colombia, Cuba, Egitto, Estonia, Giappone, India, Kenya, Libia, Lituania, Malesia, Pakistan, Repubblica Popolare Cinese, Sudafrica, Sudan, Sultanato dell’Oman, Tailandia, Ucraina, Vietnam. È stato nominato Socio Onorario della European Association of Nuclear Medicine e dell’Associazione Italiana di Medicina Nucleare; è anche Socio della Society of Nuclear Medicine and Molecular Imaging (USA).
È membro dell’Editorial Board di alcune fra le riviste scientifiche interenazionali più prestigiose nell’ambito della Medicina Nucleare e della diagnostica per immagini in generale, fra le quali The Journal of Nuclear Medicin, European Journal of Nuclear Medicine and Molecular Imaging, AJR – American Journal of Roentgenology.
È autore o co-autore di oltre 320 articoli per esteso pubblicati in riviste scientifiche internazionali e di più di 90 capitoli di libri su invito. Inoltre, ha curato come “Editor” o “Co-Editor” la pubblicazione di 17 libri.